Direttore Sanitario Dott.ssa Valeria Ortu - AUT.SAN. 12.2018

Specializzazioni mediche

L’allergologia è la branca della medicina inerente alle allergie, le quali consistono in reazioni anomale del sistema immunitario a sostanze esterne in realtà innocue. Queste manifestazioni possono avvenire in qualsiasi parte del corpo, sebbene le parti più soggette a reazioni allergiche siano naso, occhi, polmoni, gola, pelle e mucosa del tratto gastrointestinale, in quanto su di essi sono concentrate le cellule immunitarie che possono scatenare la risposta allergica.

La figura medica specializzata nel riconoscimento di questi sintomi ed alla eventuale prescrizione di una terapia è quella dell’allergologo. Le patologie affrontate con maggior frequenza da questo tipo di specialista sono anafilassi, asma, dermatite da contatto, allergie cutanee (ad esempio eczema e orticaria) e rinite allergica.

Presso il Poliambulatorio Sacra Famiglia la tecnologia unita alla professionalità del dott. Antonio Corsano permettono al paziente di sottoporsi nella più completa sicurezza a test come:

  • patch test: sulla pelle del paziente vengono applicati cerotti contenenti estratti allergizzanti;
  • spirometria: (letteralmente “misurazione del respiro”) è il più comune e diffuso esame della funzione respiratoria. Il test si esegue con l’ausilio di uno strumento chiamato spirometro.

Oltre a ciò, l’allergologo può anche procedere nella propria diagnosi tramite esami del sangue.

I casi in cui è utile rivolgersi ad un allergologo sono:

  • sfoghi cutanei consistenti;
  • episodi di febbre più frequenti del normale;
  • difficoltà respiratorie croniche;
  • sintomi allergici che interferiscono con le attività quotidiane a tal punto da inficiare la qualità della vita.

Dopo aver formulato una diagnosi, il medico specialista prescrivere al paziente trattamenti che avranno luogo tramite diete di esclusione, assunzione di farmaci o tramite vaccino.

Presso il Poliambulatorio Sacra Famiglia  il Prof. Guglielmo Bonanni esegue visite Andrologiche.

Poiché raramente gli uomini, anche di giovane età, si sottopongono a visita andrologica, questa permette una valutazione dell’apparato sessuale maschile  (non solo della prostata) per escludere la presenza  di:

  • malformazioni del pene quali  fimosi, ipo e epispadia, frenulo breve
  • Infertilità
  • malformazioni testicolari quali la neoplasia, che rappresenta il tumore solido più frequente   nei giovani fino ai  30 anni di cui si può guarire con una  diagnosi  è precoce  o  del varicocele, che è presente in circa il 20% dei maschie spesso asintomatico,  che può determinare  infertilità o sterilità se non diagnosticato e trattato
  • disfunzione erettile e calo del desiderio sessuale. La disfunzione erettile può rappresentare  un campanello di allarme per altre patologie  più gravi  quali   cardiopatie misconosciute ,  dislipidemie, ipertensione arteriosa,  diabete mellito, endocrinopatie, uso  o abuso di   sostanze tossiche  che è necessario indagare e  curare prima di prescrivere farmaci che possono  risolvere il problema  erettile .

La cardiologia si occupa di diagnosi e trattamento delle malattie cardiovascolari acute e croniche. Lo specialista cardiologo interviene con pazienti che soffrono di patologie cardiache ma anche con coloro che necessitano di un parere per sintomi quali: dolore toracico, affanno (dispnea) a riposo o da sforzo, svenimento (sincope) o capogiri, palpitazioni o astenia.

Alcuni dei principali fattori di rischio per la malattia coronarica non causano sintomi nelle fasi iniziali, è quindi importante ricordare che la diagnosi precoce ed il trattamento dei fattori di rischio possono interrompere la progressione della malattia coronarica ed aiutare a prevenirne l’insorgenza.

Le visite cardiologhe si eseguono per la diagnosi e la cura delle principali patologie cardiache, tra cui:

  • ipertensione arteriosa;
  • cardiopatia ischemica;
  • scompenso cardiaco;
  • cardiomiopatie;
  • malattie della valvole cardiache o pazienti portatori di protesi valvolari.

Il Dott. Bruno Canciani e il Prof. Luciano Daliento, che operano all’interno del Poliambulatorio Sacra Famiglia, svolgono regolarmente visite cardiologiche iniziali e/o di controllo, ecocardiogrammi, ECG ed Holter a tre e a dodici derivazioni. Accanto a questa valutazione clinica di base (visita con elettrocardiogramma, ecocardiogramma, Holter, misurazione pressione arteriosa e visione degli esami ematici), potrebbe essere consigliata l’esecuzione di alcuni test di approfondimento specifici.

Viene definita “chirurgia generale” quella branca della chirurgia che si occupa di risolvere o migliorare la prognosi delle patologie inerenti gli organi interni (tiroide, mammelle e, più in generale, a tutta la cavità addominale, comprendente quindi esofago, intestino, stomaco, colon, fegato, cistifellea, pancreas e dotti biliari). Data l’importanza degli organi sopracitati, la visita o il consulto di un chirurgo generale è utile ed importante non solo nel momento di una eventuale operazione, ma anche per monitorare il decorso post-operatorio.

La dermatologia è quella specifica branca della medicina che si occupa dello studio dell’apparato cutaneo e delle cure delle patologie ad esso connesse e comprende molti aspetti sia della medicina che della chirurgia per il fatto che la pelle, oltre ad essere l’organo più esteso del nostro corpo, è anche quello più visibile. Ciò significa che se da una parte alcune malattie dermatologiche riguarderanno solamente la pelle, altre potranno essere la manifestazione visibile di altre patologie riguardanti diversi tessuti o altri organi del corpo.

È dunque il caso di pensare a rivolgersi ad un dermatologo qualora si presentino sintomi oppure sospetti riconducibili a patologie riguardanti pelle, capelli, unghie e mucose ma anche semplicemente per valutare lo stato di alcuni nei.

Tra le principali patologie trattate in dermatologia si ricordano:

  • psoriasi,
  • acne,
  • vitiligine,
  • dermatite da contatto,
  • Dermatite Atopica / Eczema Atopico,
  • orticaria acuta e cronica,
  • mastocitosi cutanea,
  • emangiomi e malformazioni vascolari a sede cutanea,
  • malattie immunomediate e autoimmuni (pemfigo, pemfigoide, malattie bollose sia acquisite che congenite/genetiche),
  • malattie genetiche rare con manifestazioni cutanee,
  • Malattie Sessualmente Trasmesse,
  • patologie della mucosa orale,
  • patologie delle unghie e dei capelli,
  • cheratosi attiniche,
  • neoplasie cutanee (carcinomi cutanei, melanomi, linfomi cutanei, etc).

Presso il Poliambulatorio Sacra Famiglia è possibile eseguire, in seguito alla prima visita dermatologica di controllo, la mappatura dei nei con il videodermatoscopio computerizzato, ovvero un’analisi specifica delle lesioni cutanee, ingrandite attraverso un’apposita fotocamera digitale, per valutarne la forma, il colore, la grandezza e capire se possono essere archiviate e ricontrollate dopo del tempo oppure asportate per essere esaminate istologicamente.

Tramite le migliori attrezzature presenti attualmente, inoltre, la dott.ssa Serena Pezzetta che opera all’interno del Poliambulatorio Sacra Famiglia può eseguire con la massima precisione e professionalità interventi di:

  • crioterapia: congelamento di lesioni cutanee (come ad esempio verruche) mediante applicazione di azoto liquido col fine di indebolirle fino alla loro eliminazione;
  • cauterizzazione;
  • dermatologia correttiva.

La dietologia, detta anche dietetica, è quella branca della scienza della nutrizione atta a prescrivere un regime alimentare ben definito, in termini sia qualitativi che quantitativi, per scopi che vanno da quello terapeutico a quello sperimentale, passando per quello preventivo.

Molta attenzione viene riservata alla selezione dei dietologi all’interno del Poliambulatorio Sacra Famiglia, poiché questa disciplina è una commistione di conoscenze dei più diversi tipi: dalle proprietà biologiche di ciò che mangiamo, alla fisiologia dell’organismo umano, passando per le norme igieniche e le tecniche di preparazione degli alimenti.

Un buon dietologo nel redigere un piano alimentare per una specifica persona prenderà in considerazione ed analizzerà caratteristiche molto diverse tra loro del soggetto in questione: il sesso, la statura, il peso corporeo e la sua attività, ma anche elementi di carattere socio-economico. Tutto questo perché non può esistere una dieta valida per tutti in quanto ogni individuo ha delle abitudini di vita diverse di cui bisogna tenere conto nell’elaborazione di un piano alimentare, che deve quindi essere personalizzato per ognuno.

Solitamente una persona decide di rivolgersi ad un dietologo nel caso di presunte intolleranze o allergie, se non ha raggiunto una piena capacità e autonomia di regolazione alimentare, ma anche con l’unico fine di comprendere appieno l’importanza e gli effetti che ha il cibo che mangia all’interno del proprio organismo. La consultazione di un dietologo si presenta indicata anche in particolari fasce d’età o periodi della vita di ognuno, quando problemi di altra origine possono influenzare il rapporto dell’individuo con il cibo.

Le prestazioni che il dott. ssa Despina Malle’, che opera all’interno del Poliambulatorio Sacra Famiglia, può offrire ai propri pazienti sono molteplici:

  • prima visita dietologica,
  • bioimpedenziometria (analisi computerizzata della composizione corporea) esame che, oltre a fornire importanti informazioni relative alla composizione corporea del paziente, consente di studiarne le variazioni durante il percorso dietoterapico e quindi poter intervenire con le più opportune modifiche
  • elaborazione e consegna piano dietetico,
  • visite di controllo dietologiche
  • Interventi dietetico-nutrizionali specifici per:
  • Sovrappeso e obesità nel bambino e nell’ adulto
  • Disturbi del Comportamento Alimentare (anoressia, bulimia nervosa ,ecc.)
  • Dislipidemie ed ipertensione
  • Diabete mellito e disturbi metabolici
  • Insufficienza epatica e renale
  • Malnutrizione derivante dallo stato di malattia (per es. malattia oncologica).
  • Disturbi gastrointestinali: ernia jatale e reflusso gastroesofageo, gastrite, stipsi, colon irritabile
  • Allergie ed intolleranze alimentari
  • Piani alimentari per bambino, adulto e anziano
  • In condizioni parafisiologiche (gravidanza, allattamento, menopausa e osteoporosi)
  • Dieta vegetariana e vegana
  • Consulenza dietetico-nutrizionale per soggetti candidati e sottoposti a interventi di chirurgia bariatrica
  • Dietetica applicata nelle varie discipline sportive.
  • Fitoterapia e nutraceutica

L’ecografia è una metodica che utilizza ultrasuoni (suoni ad altissima frequenza) a scopo diagnostico. L’attraversamento dei tessuti da parte degli ultrasuoni non provoca danni all’organismo, per questo l’ecografia è un tipo di diagnostica non dolorosa, senza controindicazioni e adatta anche a donne in gravidanza.

La moderna ecografia affianca all’originario studio in scala dei grigi una serie di tecniche più innovative, progressivamente introdotte negli anni, quali l’ecocolordoppler, l’ecografia con mezzo di contrasto, l’ecografia ad alta risoluzione e alta frequenza, lo studio colordoppler del microcircolo, ecc…, tutte metodiche che aumentano l’affidabilità diagnostica di questo tipo di indagine.

Le apparecchiature ecografiche digitali utilizzate permettono di analizzare le strutture anatomiche con elevato dettaglio morfologico e di eseguire valutazioni funzionali. La sezione di ecografia del Poliambulatorio Sacra Famiglia è estremamente attenta ai progressi tecnologici e cura l’aggiornamento del proprio parco tecnologico al fine di restare all’avanguardia e offrire sempre il meglio ai propri pazienti.

Il nome esatto dell’ecografia è ecotomografia in tempo reale, la diagnosi, infatti, viene formulata “in diretta” dall’operatore, durante l’esecuzione dell’esame stesso. Dunque, contrariamente a quanto accade per altre tecniche di diagnostica per immagini, per le quali il medico esprime una diagnosi sulla base delle immagini statiche allegate al referto, l’ecografia è un esame dinamico.

Presso il Poliambulatorio Sacra Famiglia la dott.ssa Valeria Ortu esegue:

  • ecografie viscerali,
  • ecografie muscolo-scheletriche,
  • ecografie delle parti molli,
  • ecografie endocavitarie: transvaginale e transrettale,
  • ecocolordoppler vascolare.

All’interno dell’équipe del Poliambulatorio anche il dott. Zaven Tchaprassian, specialista in senologia ed in ecografie mammarie.

Per gli esami ecografici, generalmente, non è necessaria alcuna preparazione. Fanno eccezione gli esami per lo studio degli organi addominali, per lo studio degli organi pelvici (vescica, utero e ovaie, prostata) e per lo studio ecotomografico transrettale e transvaginale, che richiedono alcune preparazioni specifiche.

L’endocrinologia è quella branca della medicina deputata allo studio delle ghiandole a secrezione interna ed alla produzione, nonché azione, degli ormoni. L’endocrinologo si occupa dunque di diagnosticare e trattare i disturbi inerenti le ghiandole che rilasciano il proprio prodotto di secrezione nei fluidi circolanti presenti nel nostro organismo e le patologie da esse derivanti.

Le principali ghiandole endocrine sono: il sistema ipotalamo-ipofisi, la tiroide, le paratiroidi, il surrene, il testicolo, l’ovaio, il pancreas endocrino, il sistema endocrino gastro-intestinale. Presso il Poliambulatorio Sacra Famiglia il servizio endocrinologia è a disposizione per risolvere le problematiche di salute legate a questi sistemi.

Il principale strumento di lavoro di questo tipo di specialista sono i test di laboratorio, utilizzati in quantità maggiore rispetto alla maggior parte delle altre branche specialistiche della medicina. Ciò perché molte patologie riguardanti le ghiandole endocrine vengono indagate attraverso la somministrazione di agenti stimolanti o inibenti l’attività della ghiandola stessa ghiandola. Successivamente il sangue del paziente verrà sottoposto a specifiche analisi atte a comprenderne le eventuali modifiche in seguito al test eseguito.

Ultimo, ma non per importanza, è anche il ricorso alla diagnostica per immagini; tramite, ad esempio ecografia, infatti, la visualizzazione dell’organo endocrino su cui si sta indagando può segnalare la presenza di anomalie.

Alcuni accertamenti di diagnostica strumentale endocrina possono essere: ecografia tiroidea e paratiroidea (anche di tipo interventistico), ecografia testicolare, doppler penieno, densitometria e morfometria vertebrale, monitoraggio pressorio e della qualità del sonno, ecc.

Alcuni esempi di casi in cui è consigliata la consultazione di un medico specializzato in endocrinologia possono essere:

  • diabete,
  • disturbi metabolici,
  • infertilità,
  • disturbi e malattie della tiroide,
  • problematiche a seguito della menopausa,
  • problematiche nello sviluppo fisico nell’infanzia,
  • problemi di colesterolo
  • produzione anomala (eccessiva o insufficiente) di ormoni,
  • osteoporosi e fragilità ossea,
  • tumori delle ghiandole endocrine,

A tal proposito i servizi erogati dal Prof. Guglielmo Bonanni, che opera all’interno del Poliambulatorio Sacra Famiglia sono:

  • prima visita endocrinologica e visite di controllo
  • valutazione esami ematochimici

La fisiatria è quella specifica branca della medicina atta al recupero delle principali funzioni motorie che il paziente può aver perso in varia misura e per motivi diversi come un trauma, una patologia o un intervento. Dato che tali menomazioni riducono le attività, limitando la partecipazione dell’individuo ad una vita attiva, lo scopo del fisiatra è, oltre al ripristino delle varie funzionalità, anche il miglioramento della qualità di vita del paziente. Non di rado, infatti, ad essere compromesse dopo un trauma sono attività e partecipazioni inerenti a comunicazione, apprendimento, mobilità, cura della persona, interazioni e vita sociale.

Ma non solo di riabilitazione si occupa la figura del fisiatra; ci si può rivolgere ad esso anche nel caso di postumi da ictus, interventi neurochirurgici, cardiochirurgici e di chirurgia ortopedica.

Le funzioni e le strutture corporee che possono essere compromesse e che il fisioterapista può provare a ripristinare sono quelle muscolo – scheletriche, correlate al movimento, del sistema nervoso, correlate al movimento, del sistema cardiovascolare e dell’apparato respiratorio, della voce e quelle genito – urinarie (incontinenza urinaria).

Il dott. Antonio Sergi, che opera presso il Poliambulatorio Sacra Famiglia, può provvedere ad erogare prestazioni ambulatoriali in ambito fisiatrico, a partire dalla prima visita fino a tutti i successivi controlli.

Inoltre il dott. Antonio Sergi effettua :

  • Riabilitazione Linfologica
  • Riabilitazione Flebolinfologica
  • Medicina Manuale

Ci si rivolge ad un medico specialista in gastroenterologia, ovvero esperto nello studio e nella cura di malattie e disfunzioni dell’apparato gastrointestinale, con l’obiettivo di individuare o escludere la presenza di patologie a carico degli organi costitutivi dell’apparato gastrointestinale (esofago, stomaco, intestino, colon retto, pancreas, fegato) e, nel caso di problematiche, per stabilire un percorso terapeutico atto a risolverle.

Presso il Poliambulatorio Sacra Famiglia il paziente potrà contare sulla massima professionalità degli specialisti e sui migliori macchinari disponibili sul mercato per la propria visita gastroenterologica, la quale non richiede una specifica preparazione e che si svolge in massimo un’ora di tempo, partendo da domande riguardanti lo stile di vita del paziente (alimentazione, vizi, abusi di alcol, livello di attività fisica o sedentarietà) e la storia clinica, comprendente la visione di eventuali esami svolti in precedenza. Successivamente il medico procederà con palpazione, percussione e auscultazione dell’addome al fine di valutare lo stato di salute degli organi sopra elencati. Qualora la visita non bastasse per formulare una diagnosi definita e stabilire una terapia risolutiva, il gastroenterologo procederà con la prescrizione di altri esami, come quelli del sangue, delle urine, radiografie, TAC o endoscopie.

Oltre a visite specialistiche atte alla definizione della patologia e alla stesura di un piano di diagnosi e cura, il Prof. Giacomo Sturniolo, che opera all’interno del Poliambulatorio Sacra Famiglia, si potrà occupare di risolvere problematiche riguardanti:

  • malattie dell’esofago, per esempio reflusso gastro-esofageo e disturbi della motilità;
  • malattie infiammatorie croniche intestinali, tra cui morbo di Crohn, coliti e rettocolite ulcerosa;
  • malattie del pancreas;
  • celiachia;
  • stipsi e incontinenza;
  • fisiopatologia digestiva.

La ginecologia è quella specializzazione medica che si occupa, oltre che di tutti gli aspetti legati alla gravidanza, di identificare e curare le malattie dell’apparato genitale femminile, che vengono tutte valutate a livello ambulatoriale e per quanto possibile risolte in questo ambito. L’attività ambulatoriale, infatti, prevede un percorso di diagnosi e cura completo e si articola in servizi dedicati alla ginecologia generale, all’ecografia ginecologica ed ecografia ostetrica, alla colposcopia e all’uro-ginecologia. Nel caso in cui l’intervento farmacologico e ambulatoriale non dovesse essere sufficiente, l’équipe del Poliambulatorio Sacra Famiglia potrà prescrivere diagnostica più approfondita e anche eventuale ricorso all’intervento chirurgico.

All’interno del Poliambulatorio vengono utilizzate le più innovative tecniche di diagnostica mini-invasiva garantendo il minor disagio possibile, il controllo del dolore e l’esecuzione di esami/prestazioni in un ambiente dove siano rispettati i criteri di sicurezza clinica.

Nell’ambito delle visite ginecologiche, presso il Poliambulatorio, la dott.ssa Anna Strzelecka e il dott. Marcello Desgro svolgono i seguenti accertamenti diagnostici e consulenze:

  • colposcopia e biopsia portio,
  • pap-test,
  • thin prep,
  • ecografie ginecologiche transvaginali,
  • visite ostetriche,
  • inserimento IUD,
  • citologia endometriale,
  • consulenza per contraccezione e menopausa.

La medicina estetica ha a che fare non solo con la bellezza, ma con la salute della pelle in campo dermatologico; spesso infatti sulla pelle possono comparire macchie, angiomi, nevi (cioè neoformazioni colorate della pelle) che necessitano di un controllo per essere sicuri della loro tranquillità clinica.

Il servizio di medicina estetica del Poliambulatorio Sacra Famiglia offre tutti quei trattamenti non chirurgici volti a migliorare l’estetica del corpo e del viso con uso delle più moderne tecniche, materiali e attrezzature, ma non solo.

Alcuni degli inestetismi e delle problematiche che vengono trattati dalla medicina estetica sono:

  • invecchiamento cutaneo (pelli rilassate e atoniche),
  • formazione di rughe,
  • perdita di volumi,
  • iperpigmentazioni (macchie o lentiggini),
  • problemi di cellulite o adiposità localizzate,
  • inestetismi vascolari come capillari e couperose,
  • ipertricosi,
  • iperidrosi.

La Dott.ssa Lorella Carlesso  ed il Dott. Guido Bissolotti che operano all’interno del Poliambulatorio Sacra Famiglia, possono intervenire sugli inestetismi cutanei con diversi trattamenti:

  • trattamenti di biostimolazione e biorivitalizzazione,
  • trattamento di acne ed esiti di acne,
  • filler all’acido ialuronico,
  • medicina anti-aging,
  • mesoterapia,
  • trattamenti con tossina botulinica,
  • peeling chimico,
  • biorivitalizazzione del cuoio capelluto,
  • carbossiterapia del cuoio capelluto.

.
I medici che operano nel Poliambulatorio sono altamente qualificati ed utilizzano solo prodotti di qualità, sicuri e garantiti. L’ambulatorio esegue non solo trattamenti di medicina estetica, ma anche trattamenti medici di semplice cura del corpo.

La medicina del lavoro è quella specifica branca della medicina inerente alla prevenzione, diagnosi ed eventuale cura delle malattie causate dalle attività lavorative. Proprio per questo il medico del lavoro deve annoverare tra le proprie competenze l’identificazione di sintomi causati dall’esposizione del lavoratore ad agenti chimici venuti in contatto con gli apparati respiratorio, digerente e tegumentario, agenti fisici come radiazioni, raggi ultravioletti, raggi X, raggi gamma, rumore e vibrazione, agenti biologici come batteri, virus e parassiti. È necessario valutare anche fattori di rischio psicosociali come lo stress lavoro correlato. Quest’ultimo è infatti troppo spesso trascurato in quanto non viene considerata una malattia ma lo può diventare nel lungo periodo; per la precisione non è lo stress a trasformarsi in malattia, bensì le conseguenze delle tre seguenti fasi di questo fenomeno:

  • fase di allarme: nell’organismo dell’individuo sottoposto a stress avvengono processi psicofisiologici come aumento del battito cardiaco, iperventilazione e sudorazione eccessiva. Questi sono esempi di segnali di allerta di un eccessivo stress;
  • fase di resistenza: i vari processi psicofisiologici sopracitati si normalizzano in quanto l’organismo fa in modo di adattarsi alla situazione;
  • fase di esaurimento: l’organismo non riesce più a difendersi e perde le capacità di adattamento. Questa situazione, se prolungata nel tempo, può provocare addirittura l’insorgenza di malattie psichiche e fisiche.

Qualora il medico del lavoro dovesse riconoscere sintomi inerenti allo stress può prescrivervi un periodo di riposo. La diagnosi da stress da lavoro sarà visibile solo al paziente, il quale però potrà utilizzarlo in futuro col proprio datore di lavoro, che per legge sarà tenuto ad analizzare i fattori di stress legati a quella specifica attività lavorativa e ai luoghi in cui viene svolta.

Come suggerisce il nome stesso, la medicina dello sport è quella specifica branca della medicina atta alla prevenzione ed al trattamento delle patologie legate ad attività fisica di tipo sportivo. Sorge dunque la necessità di rivolgersi ad un medico dello sport quando si ha l’intenzione di cominciare una attività sportiva richiedente uno specifico certificato di idoneità, se si è reduci da un trauma sportivo ma anche se il paziente è intenzionato a ricorrere alla cosiddetta sport – terapia al fine di prevenire o affrontare malattie croniche che potrebbero trarre beneficio da specifiche attività sportive.

Oltre a valutare lo stato di salute psicofisica del proprio paziente, i medici dello sport presenti presso il Poliambulatorio Sacra Famiglia potranno risolvere, in collaborazione con gli specialisti ortopedici e fisatri:

  • danni alle articolazioni ed ai legamenti,
  • distorsioni,
  • dolore patellofemorale (più comunemente definito “ginocchio del corridore”),
  • epicondilite laterale e mediale (più comunemente definito “gomito del tennista”),
  • lombalgie e gonalgie causate da attività sportiva.

Fra i trattamenti e i test che il dott. Bruno Canciani, che opera nel Poliambulatorio, è in grado di offrire, oltre a consigli riguardanti l’alimentazione da adottare per ogni tipo di sport e persona, si possono elencare:

  • test da sforzo massimale, consistente nel controllo della funzione del cuore durante un esercizio tramite elettrocardiogramma;
  • ricorso a sport alternativi a causa di eventuali criticità, le quali possono consistere anche in semplice dolore;

Al Poliambulatorio Sacra Famiglia è possibile richiedere:

  • certificato di buona salute, generico, per chi vuole svolgere attività sportiva non agonistica;
  • certificato di idoneità sportiva di tipo non agonistico, agonistico sotto i 35 anni e agonistico sopra i 35 anni, specifici per sport praticati nell’ambito di una federazione sportiva nazionale o di un ente sportivo riconosciuto;
  • pacchetti onnicomprensivi per accertamenti diagnostici di approfondimento nel caso in cui questi siano richiesti.

La neurologia è quella branca della medicina derivante dalle neuroscienze (gli studi scientifici eseguiti sul sistema nervoso) che studia e segue le patologie che possono affliggere sia il sistema nervoso centrale (cervello, cervelletto, tronco encefalico e midollo spinale) che il sistema periferico somatico (tronchi nervosi, radici e gangli spinali) ma anche il sistema nervoso periferico autonomo (gangli simpatici e parasimpatici oltre che i plessi intraviscerali ed extraviscerali). È importante sapere che il modo in cui un medico specializzato in neurologia opera parte dal presupposto che lesioni in sedi diverse del cervello producano sintomi diversi; ciò significa che la malattia neurologica (o presunta tale) andrà sempre considerata in stretta relazione alla sede anatomo-funzionale del sistema nervoso in cui si manifesta.

Nello specifico, i neurologi presenti presso il Poliambulatorio Sacra Famiglia saranno in grado di assistere il paziente nel caso di:

  • sindromi dolorose acute o croniche (ad esempio l’emicrania);
  • neuropatie periferiche;
  • malattie cerebrovascolari (più comunemente chiamata “ictus”, terza causa di morte e la prima di disabilità nelle persone di età adulta);
  • attacco ischemico transitorio;
  • stroke emorragico (più comunemente chiamata “emorragia cerebrale”, causata la maggior parte delle volte da traumi);
  • malattie infettive e infiammatorie (ad esempio meningiti o encefaliti);
  • malattie neoplastiche (tumori cerebrali, caratterizzati da un esordio subdolo allo stato iniziale ma progressivamente ingravescente);
  • malattie degenerative;
  • deterioramento cognitivo (più comunemente chiamato con l’appellativo di “demenza”, può manifestarsi tramite molteplici patologie come la malattia di Alzheimer, malattia di Parkinson, demenza di pick o demenza fronto-temporale).
  • malattie traumatiche (come traumi cranici, fratture al cranio o lesioni interne ed esterne al cervello).

Il procedimento diagnostico è caratterizzato dalla massima serietà e professionalità e procede attraverso diverse fasi, richiedenti anche il coinvolgimento, se possibile, degli informatori (solitamente i parenti) al fine di comprendere meglio il quadro clinico ed i trascorsi del paziente. Si considererà poi e si cercherà di comprendere quando il disturbo sarà insorto, come e quanto si sarà aggravato nel tempo e quali sintomi si saranno aggregati ai preesistenti nel tempo.

Oltre a regolari visite neurologiche, iniziali o di controllo, il Prof. Giorgio Zanchin, che opera presso il Poliambulatorio, è specializzato nel trattamento di:

  • emicrania
  • cefalea tensiva
  • cefalea a grappolo
  • nevralgia del trigemino
  • cefalee rare (ipnica, da aereo, da attività sessuale).

Presso il Poliambulatorio Sacra Famiglia, inoltre, il dott. Bruno Gentile esegue Elettromiografie, esame strumentale che permette di esaminare:

  • il nervo e le radici spinali,
  • le fibre muscolari.

Questa indagine è indispensabile per confermare diagnosi cliniche:

  • accertamenti di sinistri all’interno di pratiche assicurative,
  • soddisfare il singolo paziente inviato dal medico di base o dallo specialista.

L’oculistica (chiamata anche oftalmologia) è quella branca della medicina inerente alla prevenzione, diagnosi e terapia medica e chirurgica delle malattie dell’apparato visivo, quindi degli occhi e dei loro annessi.

Le patologie della retina di cui generalmente si occupa un medico oculista possono essere le seguenti:

  • miopia, ipermetropia, astigmatismo e presbiopia;
  • congiuntiviti di vario tipo;
  • occhi secchi o eccessivamente lacrimosi.
  • strabismo;
  • infiammazione della cornea;
  • visione di corpi mobili;
  • cataratta;
  • daltonismo;
  • distacco della retina;
  • glaucoma, il quale può portare, se trascurato, alla cecità;
  • degenerazione maculare, prima causa di ipovisione nei soggetti di età superiore ai 50 anni nei paesi industrializzati;

Una visita oculistica può essere utile non solo a valutare le condizioni di salute degli occhi e a diagnosticare eventuali patologie della retina, ma anche per l’individuazione di altre malattie (ad esempio malattie sistemiche, tumori e patologie del sistema nervoso) che possono essere caratterizzate da manifestazioni oculari. Proprio per questo è sempre consigliata una visita oculistica a cadenza periodica.

Una visita oculistica dura mediamente 30 minuti, durante i quali il dott. Andrea Pitino, in seguito ad un’attenta analisi del trascorso clinico del paziente, provvederà ad eseguire test mirati ad evidenziare il livello di acutezza visiva, la funzionalità pupillare e la motilità dei muscoli esterni dell’occhio, per concludersi infine con la misurazione della pressione intraoculare e l’esame del fondo oculare. 

L’ortopedia è quella specifica disciplina medica che si occupa della scoperta e conseguente cura delle malformazioni e dei problemi funzionali dell’apparato scheletrico e di tutto ciò ad esso collegato, come ad esempio muscoli e legamenti.

I sintomi più frequenti che spingono un paziente a rivolgersi ad un ortopedico sono numerosi, alcuni dei quali spesso sottovalutati in quanto imputati a semplice stanchezza, come la difficoltà a portare delle borse o a salire le scale. Altri sintomi, più complessi, possono essere:

  • dolore prolungato nel tempo di muscoli, tendini e articolazioni, il quale può avvenire anche in stato di riposo,
  • difficoltà nella deambulazione o nei movimenti, come ad esempio tenere dritta la schiena;
  • sospetti di deformità a livello delle articolazioni,
  • gonfiori e presenza di edemi nei pressi delle articolazioni.

Nel momento in cui il paziente avrà deciso di affidarsi alla consulenza di un medico specializzato in ortopedia, esso farà in modo innanzitutto di formulare una diagnosi e successivamente di  risolvere la patologia riscontrata nella maniera meno invasiva possibile, attraverso la prescrizione di farmaci, esecuzione di infiltrazioni, prescrizione di percorso di riabilitazione fisioterapica. Qualora questi trattamenti non dovessero essere sufficienti, può capitare di dover ricorrere alla chirurgia.

Le patologie che l’ortopedico si trova più spesso ad affrontare e risolvere possono essere  semplici e talvolta anche molto complesse e vanno valutate sempre in rapporto alle esigenze del paziente; possono essere di origine degenerativa  (artrosi, mal di schiena, alluce valgo, tunnel carpale, ecc), post-traumatica (fratture, distorsioni, lussazioni, ecc) o malformativa (scoliosi, ecc). La dott.ssa Chiara Marcato, che opera all’interno del Poliambulatorio Sacra Famiglia, ha maturato conoscenze teoriche e sviluppato capacità pratico-professionali nel campo della fisiopatologia e terapia sia medica che chirurgica delle malattie dell’apparato locomotore nell’età adulta ma anche pediatrica, con specifici campi di competenza quali:

  • consulenze traumatologiche,
  • prescrizioni di farmaci adatti alla patologia e al paziente,
  • prescrizione di percorsi riabilitativi specifici e mirati,
  • infiltrazioni farmacologiche intra-articolari.

L’otorinolaringoiatria è quella branca della medicina che si occupa della salute di orecchie, naso, gola e di tutte le parti che li compongono.

Quando un paziente si presenta da un medico specializzato in otorinolaringoiatria, questo procederà inizialmente con l’anamnesi, raccogliendo quindi informazioni sulla storia medica del paziente e della sua famiglia, oltre che sul suo stile di vita; successivamente, al fine di poter esprimere un giudizio, procederà con l’ispezione del cavo orale, dell’orecchio e con la palpazione del collo.

Le patologie maggiormente trattate dall’otorinolaringoiatra sono molteplici:

  • tonsillite;
  • apnee notturne dovute a russamento;
  • malattie della laringe e delle ghiandole salivari;
  • malattie dell’orecchio, quali otite, perforazione del timpano, vertigini e disturbi al labirinto;
  • malattie infiammatorie del naso;
  • malformazione del naso e del setto nasale;
  • tumori della testa e del collo;
  • sordità.

All’interno del Poliambulatorio, il dott. Giuliano Menaldo, tratta queste patologie patologie, in seguito alla prima visita otorinolaringoiatrica (ORL), attraverso diversi metodi:

  • esame audiometrico;
  • esame vestibolare;
  • lavaggio auricolare;
  • rimozione tappi di cerume;
  • trattamento di chirurgia mininvasiva ambulatoriale tramite Radiofrequenza (RFITT) in caso di patologie tonsillari, patologie del sonno (russamento e apnee) e poliposi nasale recidiva .

I motivi che possono spingere un individuo a rivolgersi ad un otorinolaringoiatra possono essere i più disparati, anche se i più frequenti sono la presenza di ronzii nell’orecchio, problemi di udito, di orecchio o naso chiuso senza particolare motivo, problemi di equilibrio, dolore alla gola con la sensazione della presenza di un corpo estraneo al suo interno oppure un improvviso e notevole abbassamento della voce.

All’interno del Poliambulatorio la dott.ssa Giada Zoso si occupa di Audiologia .

L’Audiologia è quella branca della Medicina che si occupa della valutazione clinica e strumentale dell’orecchio, eseguita da parte del medico specialista Audiologo, che ha lo scopo di diagnosticare e trattare i disturbi del sistema uditivo e vestibolare (ipoacusia, acufeni, problemi di equilibrio, etc).

La pediatria è una specializzazione dedicata al bambino ed alla sua crescita, dunque nell’età che va dagli 0 ai 16 anni. Nello specifico la figura del pediatra si occupa dello sviluppo psicofisico e della diagnosi e terapia delle malattie infantili.

All’interno del Poliambulatorio Sacra Famiglia opera il Dott. Ugo Stefanelli.

Un vanto del Poliambulatorio Sacra Famiglia è quello di poter affiancare a questa figura una molteplicità di altri specialisti presenti come allergologi, neuropsichiatri, dietisti, otorinolaringoiatri, oculisti, ortopedici, dermatologi, gastroenterologi e radiologi.

.

La pneumologia è quella branca della medicina che si occupa della prevenzione, della diagnosi e della terapia delle patologie (croniche o acute) a carico dell’apparato respiratorio, in particolare di bronchi e polmoni.

La maggior parte delle volte in cui un paziente giunge dallo pneumologo è alla ricerca di una soluzione per la presenza di una sintomaotlogia respiratoria (tosse persistente, mancanza di fiato, respiro sibilante ecc) o per patologie individuate precedentemente dal proprio medico di base, come:

  • malattie infiettive (bronchite e polmonite),
  • asma allergica,
  • sarcoidosi,
  • BPCO,
  • bronchiectasie,
  • tumori al polmone.

Presso il Poliambulatorio Sacra Famiglia il paziente potrà contare sulla massima professionalità e sui migliori macchinari disponibili sul mercato per la propria visita pneumologica, la quale non richiede una specifica preparazione e che si svolge in circa mezz’ora di tempo, partendo da domande riguardanti lo stile di vita del paziente e la storia clinica, comprendente la visione di eventuali esami svolti in precedenza.

Successivamente la dottoressa procederà con l’esame obiettivo del torace al fine di poter giungere ad una conclusione e formulare una diagnosi con relativa eventuale terapia o ulteriori accertamenti; qualora fosse necessario, il Poliambulatorio Sacra Famiglia può contare sulla presenza di macchinari per eseguire analisi di laboratorio ed esami strumentali idonei per studiare la funzionalità respiratoria, come la pervietà e la volumetria delle vie aeree (spirometria semplice) e la saturazione ossiemoglobinica (pulsossimetria estemporanea).

Il dott. Marco Fontana svolge nel Poliambulatorio Sacra Famiglia :

diagnosi e cura delle malattie dell’apparato respiratorio con particolare riguardo alla bronchite cronica, all’asma , alle patologie delle vie respiratorie da raffreddamento e di natura infettiva,

diagnosi e cura dei disturbi respiratori nel sonno quali russamento, apnee ostruttive nel sonno (OSAS), ipoventilazione-obesità. Esperto nel trattamento ventilatorio non invasivo (CPAP/BiPAP)

La psicologia è una disciplina sanitaria che trova il suo campo di applicazione negli aspetti relazionali ed emotivi del soggetto, ed in particolare alle perturbazioni che possono interessare questi ambiti. Obiettivo della psicologia è quello di approfondire i processi di pensiero, decisionali relazionali ed emotivi di una persona, con lo scopo di raggiungere un miglioramento dell’individuo rispetto alla comprensione di se stesso e degli gli altri, nella prospettiva di un comportamento consapevole ed efficace.

La dott.ssa Barbara Volpato, che opera all’interno del Poliambulatorio, ha un ruolo di facilitazione nella comprensione dell’origine e del disagio (che può interessare la sfera personale, familiare, sociale e lavorativa) e nell’avvio alla risoluzione del medesimo tramite il potenziamento delle risorse individuali e l’attivazione di strategie proattive. Lo strumento con il quale lo psicologo opera è prevalentemente il colloquio, che può assumere diverse modalità a seconda della formazione del professionista. Generalmente, dopo un primo colloquio conoscitivo, al cliente viene proposto un percorso psicologico, al termine del quale viene poi restituito un riscontro descrittivo dei risultati ottenuti.

La psicoterapia è una pratica terapeutica messa in atto da un medico o psicologo che abbia conseguito una specializzazione in tale ambito.

Il campo di intervento dello psicoterapeuta può partire dal disagio generico, molto diffuso e privo di una sintomatologia invalidante, ma può spingersi anche al trattamento di disturbi conclamati con più o meno significativo impatto sulla quotidianità e sui vissuti dell’individuo. I motivi che spingeranno un individuo a prendere la decisione di avere un colloquio con lo psicoterapeuta, sono legati al desiderio di ritrovare il proprio benessere ed equilibrio.

Alcune della problematiche affrontabili in tale contesto riguardano, anche in età adolescenziale: ansia, depressione, fobie, ossessioni, disturbi del comportamento alimentare (come bulimia o anoressia) e della sfera sessuale, comportamenti compulsivi, abuso di sostanze, difficoltà relazionali, affettive e interpersonali o conflitti coniugali ecc.

All’interno del Poliambulatorio Sacra Famiglia l’approccio applicato dalla dott.ssa Caterina Mauceri, a seguito di una consulenza psicologica, è di indirizzo Psicosomatico: viene attribuito forte rilievo al sintomo, che è strumento di comunicazione tra il corpo e l’individualità del soggetto, e facendo fulcro su questo si costruisce la relazione terapeutica.

Chiedere di avere una visita o anche un semplice consulto da parte di un reumatologo, è la base per una prevenzione, diagnosi ed eventuale cura delle malattie reumatiche ma anche per monitorare le risposte del corpo a terapie e per perfezionare una determinata cura; perciò, normalmente, a questo tipo di specialista si ricorre su indicazione del medico curante e in presenza di sintomi come forte dolore alle articolazioni, stanchezza e febbre.

Presso il Poliambulatorio Sacra Famiglia le visite reumatologiche, che non richiedono particolari norme di preparazione da parte del paziente, si svolgono con la massima professionalità: il medico raccoglierà il maggior numero di informazioni possibili sui trascorsi e sullo stile di vita del paziente (dettagli inerenti ad alimentazione, vizi, livelli di attività fisica e di sedentarietà, patologie in famiglia e assunzione di farmaci); successivamente lo specialista procederà con la visita clinica della durata di circa 30 o 40 minuti. Dopo tutto ciò il reumatologo potrà giungere ad una conclusione e prescrivere eventuali cure o accertamenti ulteriori.

La dott.ssa Francesca Ometto, che opera presso il Poliambulatorio Sacra Famiglia, potrà occuparsi della diagnosi e dell’eventuale cura di:

  • patologie osteoarticolari sistemiche e distrettuali, comprendenti artrite reumatoide, artrite psoriasica, spondilite anchilosante, sindrome di Reiter, gotta, polimialgia reumatica, febbre reumatica, artrosi, osteoporosi, periartrite della spalla, sindrome del tunnel carpale, tendiniti e fasciti;
  • malattie sistemiche autoimmuni, malattie come connettivite mista, sindrome da antifosfolipidi, polimiosite, dermatomiosite, sindrome di Sjögren e sclerodermia, nelle quali succede spesso manchi l’interessamento di ossa e articolazioni.

Sul piano degli accertamenti diagnostici e del trattamento dei sintomi, nel Poliambulatorio vengono svolte:

  • artrocentesi,
  • terapia infiltrativa articolare e periarticolare,
  • ecografie articolari.

L’urologia si occupa di studio, diagnosi e terapia – medica e chirurgica – delle malattie dell’apparato urinario (reni, ureteri, vescica) maschile e femminile e dell’apparato genitale maschile (prostata, pene, testicoli).

Alcune delle principali patologie per cui è necessario ricorrere all’intervento di un medico specializzato in urologia sono:

  • calcolosi urinaria;
  • cistite intestiziale;
  • incontinenza urinaria;
  • ipertrofia prostatica benigna;
  • principali neoplasie urologiche;
  • patologie nodulari del surrene;
  • prostatite.

La visita urologica permette allo specialista di effettuare una prima valutazione di eventuali problematiche cui potranno seguire ulteriori esami diagnostici più specifici. Il dott. Rosario Piazza, che opera all’interno del Poliambulatorio Sacra Famiglia, oltre che in visite urologiche standard, iniziali o di controllo, è specializzato in infiltrazioni di nervi periferici guidate da ultrasuoni, con l’obiettivo di lenire il dolore e sfiammare il nervo oggetto della procedura.

Chiamaci allo 049 8360756

per prenotare la tua visita con uno dei nostri specialisti!